+39 0861 77221 Zona Industriale Salino - 64018 Tortoreto (TE) Italy

Roma, presentato il libro degli imprenditori teramani Piero e Sabatino Faraone che racconta l’Abruzzo che ce l’ha fatta

[:it]

Tortoreto, 1 Febbraio 2016
Roma, presentato il libro degli imprenditori teramani Piero e Sabatino Faraone che racconta l’Abruzzo che ce l’ha fatta
I Faraone, dalla tradizione contadina all’innovazione industriale
La storia dei due imprenditori di Tortoreto Piero e Sabatino Faraone è diventata un libro che è stato presentato a Roma Venerdì 29 gennaio presso la Libreria Cultora.
Protagonista la storia tutta abruzzese dei Faraone, un racconto storico-biografico dal titolo “Il potere della fame. I Faraone, dalla tradizione contadina all’innovazione industriale” edito da Idrovolante edizioni e scritto dalla giornalista Rosalinda Cappello. Sabatino e Piero Faraone sono due fratelli imprenditori abruzzesi di Tortoreto, di origine contadina, artefici della costruzione, in quarant’anni, di un gruppo vitale in grado di affrontare con solidità la crisi economica. Un risultato reso possibile dalla capacità di confrontarsi con la realtà che cambia, di innovarsi e di guardare al mercato estero, pur mantenendo uno stretto legame con il territorio e con i valori ereditati dalla tradizione rurale, tra cui il senso del sacrificio e la condivisione di fatiche e frutti.



Figura centrale nella loro formazione è la prozia cieca Annantonia, sorella del loro nonno adottivo. Una donna nata alla fine dell’Ottocento che, nonostante i suoi mezzi culturali limitati, ha saputo plasmare i nipoti e incoraggiarli a migliorare la loro condizione e a riconoscere e seguire i loro talenti.
In uno schema narrativo che passa dal presente al passato per tornare di nuovo al presente, il libro racconta quel mondo antico, attraverso gli aneddoti della famiglia protagonista, la sua progressiva trasformazione, di pari passo con quella dell’Italia, l’incontro con la modernità, il delinearsi di una nuova identità e il consolidarsi di una struttura imprenditoriale di successo, grazie a una gestione illuminata, in grado di produrre Made in Italy di qualità e lavoro anche in una congiuntura difficile.
Perché il potere della fame? Perché i due fratelli sono convinti che la “fame” sia il vero carburante per andare oltre il disfattismo inerte. Anche per questo ritengono che gli imprenditori di domani nasceranno tra chi, oggi, attraversa il Mediterraneo sulle carrette del mare, rischiando l’unica cosa che è rimasta loro: la vita.
Come fu per diversi dei nostri emigranti e com’è stato anche per la famiglia di albanesi a cui i Faraone diedero lavoro nei primi anni Novanta.




IL POTERE DELLA FAME
I Faraone, dalla tradizione contadina all’innovazione industriale
Rosalinda Cappello
Dicembre 2015
pp. 160
Idrovolante edizioni
€ 13,00
È possibile prenotare il libro in qualsiasi libreria d’Italia, ricordando al libraio il nome del distributore: libro.co, oppure lo si può ordinare online su Ibs.it
Per seguire Il potere della fame, pagina Facebook: https://www.facebook.com/ilpoteredellafame/?notif_t=page_fan[:en]
Tortoreto, February 1, 2016

Rome, presented the book ‘interests entrepreneurs teramani Piero Sabatino Faraone that tells the Abruzzo who has done it

The Pharaoh, from rural tradition to industrial innovation
The story of the two entrepreneurs of Tortoreto Piero Sabatino Faraone has become a book that was presented in Rome Friday, January 29 at the Library Cultora.

Starring the entire Abruzzo history of Pharaoh, a historical-biographical story titled “The Power of hunger. The Pharaoh, the rural tradition to industrial innovation” published by Seaplane editions and written by journalist Rosalinda Cappello. Sabatino Piero and Pharaoh are two brothers of Tortoreto Abruzzo entrepreneurs, of peasant origin, the building architects, in four decades, a vital group can deal with solid economic crisis. An achievement made possible by the ability to deal with the changing reality, to innovate and to look to foreign markets, while maintaining a close link with the territory and with the values ​​inherited from the rural tradition, including the sense of sacrifice and sharing labors and fruits.

A central figure in their education is the great aunt blind Annantonia, sister of their adoptive grandfather. A woman born to the late nineteenth century that, despite its limited cultural resources, has been able to shape the grandchildren and encourage them to improve their condition and to recognize and follow their talents.

In a narrative scheme that goes from present to past to return back to the present, the book tells the ancient world, through the anecdotes of the titular family, its gradual transformation, hand in hand with that of Italy, the meeting with the modernity, the emergence of a new identity and the consolidation of a successful entrepreneurial structure, thanks to an enlightened management, can produce Made in Italy quality and work well in a difficult economic situation.

Because the power of hunger? Because the two brothers are convinced that the “hunger” is the real fuel to go beyond defeatism inert. Also for this reason they believe that the entrepreneurs of tomorrow will be born among those who, today, crossing the Mediterranean on ships of shame, risking the only thing that remained to them life.

As it was for many of our emigrants and what was even for the Albanians to which the Pharaoh gave him work in the early nineties.

THE POWER OF FAME
The Pharaoh, from rural tradition to industrial innovation
Rosalinda Cappello
December 2015
pp. 160
seaplane editions
€ 13.00

You can order the book in any library of Italy, recalling the bookseller the name of the distributor: libro.co, or you can order online at Ibs.it

To follow The power hunger, Facebook page: https://www.facebook.com/ilpoteredellafame/?notif_t=page_fan[:]

Leave a Reply

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi